Percorsi di Yoga e Meditazione

Nello yoga si ricerca uno stato di armonia e benessere tramite esercizi che coinvolgono il corpo e la mente per ottenere maggiore lucidità e distacco dalle abitudini scomode che irrigidiscono sia il fisico che i modi di pensare. Si pratica attraverso forme particolari prese con il corpo associate a respirazione e concentrazione per ottenere una combinazione armoniosa che produce stati di rilassamento e ricarica vitale. Favorisce lo sciogliersi dei muscoli e delle somatizzazioni, aiuta a gestire l’ansia e lo stress, permette lo sviluppo del proprio potenziale psichico e fisico.
La meditazione è una forma di ascolto ed osservazione dei propri stati mentali a partire dalle sensazioni fino alle idee e le immagini psichiche. Permette di sviluppare la calma e l’attenzione sufficiente a poter vedere quello che accade dentro di sé ed a coglierne il riflesso nel mondo circostante. Sviluppa la consapevolezza e la capacità di vedere da diversi punti di vista i problemi andando oltre il limite imposto dall’ego e dai desideri personali.
La parola yoga significa “unione con il tutto, con la natura, con l’assoluto”. Oltre a essere una filosofia, lo yoga è un insieme di esercizi che porta allo sviluppo e al completo controllo della totalità dell’essere umano: corpo, mente, psiche. Il respiro è alla base di questo controllo. Se da un lato le tecniche di respirazione e rilassamento yoga favoriscono il ripristino dell’equilibrio nel flusso delle energie psichiche nel corpo, dall’altro la tecnica meditativa favorisce il transito delle immagini ad esse collegate, aumentando la consapevolezza dei contenuti inconsci e favorendo uno scioglimento dei blocchi emotivi nei vari livelli dalla psiche al corpo.
Per questo interviene nella pratica anche una conoscenza della dimensione psicologica umana a partire dalle esperienze e teorie sviluppate dalla psicologia degli archetipi di Carl Gustav Jung e di James Hillman. La psicologia analitica archetipica qui si occupa dei problemi che sussistono quando le immagini non fluiscono bene nel loro transito nella psiche, e dei meccanismi sottostanti che bloccano le emozioni. Nel corpo, le nostre percezioni corrispondono a dei significati emotivi, che sono delle reazioni fisiologiche agli eventi esterni, associate ai valori e ai significati particolari che hanno per noi gli eventi che viviamo. Agendo attraverso le tecniche yoga e meditazione, noi possiamo controllare la reazione emotiva sottostante e comprenderne il significato per ripristinare una condizione di benessere naturale.

CORSI ONLINE DI YOGA E MEDITAZIONE

in collaborazione con il prof. Riccardo Brignoli @Psicheyoga

SCOPRI DI PIÙ

Menu